Vuoi imparare l’oftalmoscopia diretta? – Bari – 21 Febbraio 2015

0,00

Informazioni
Data:  21 Febbraio 2015
Location: Bari
Destinatari: Medici di Medicina Generale e specialisti in Pediatria

Scarica la brochure

8.30 – 10.30: SESSIONE 1 – Cosa dovrebbe osservare nel fundus un medico non oculista

A)MMG: Retinopatia Diabetica: Cosa deve sapere il MMG (Linee guida 2013)
B)PEDIATRA: La retina e il Pediatra: La retinopatia dei prematuri
C)MMG: La retina e l’ipertensione: Cosa deve sapere il MMG (Le stadiazioni della retinopatia ipertensiva e le terapie antipertensive)
D)PEDIATRA: Il Riflesso Rosso: Come funziona e i suoi limiti: perché non spingersi oltre il riflesso rosso e osservare la retina in midriasi farmacologica? Il retinoblastoma: rarissimo e gravissimo.
E)MMG e PEDIATRA: La papilla del Nervo Ottico: Ipertensione endocranica, Flogosi, Glaucoma (quadri patologici di papille del nervo ottico)

10.30 – 10.45: Coffee Break e instillazione del collirio

10.45 – 11.45: SESSIONE 2 – Proiezione di quadri retinografici: Commento dell’immagine con
interventi dei colleghi

Osservazione di quadri retinografici e loro corretta interpretazione guidata dall’oculista

11.45 in poi: SESSIONE 3 – Uso pratico dell’Oftalmoscopio

Uso dell’oftalmoscopio diretto sui volontari: In questa sessione ciascuno avrà l’occasione di utilizzare tre tipi di oftalmoscopi diretti di diverso modello su oltre 40 occhi, e potrà osservare un fundus allo scopo di ricercare i segni delle patologie internistiche di interesse di MMG e PEDIATRI

 

Descrizione

Informazioni
Data:  21 Febbraio 2015
Location: Bari
Destinatari: Medici di Medicina Generale e specialisti in Pediatria

Scarica la brochure

8.30 – 10.30: SESSIONE 1 – Cosa dovrebbe osservare nel fundus un medico non oculista

A)MMG: Retinopatia Diabetica: Cosa deve sapere il MMG (Linee guida 2013)
B)PEDIATRA: La retina e il Pediatra: La retinopatia dei prematuri
C)MMG: La retina e l’ipertensione: Cosa deve sapere il MMG (Le stadiazioni della retinopatia ipertensiva e le terapie antipertensive)
D)PEDIATRA: Il Riflesso Rosso: Come funziona e i suoi limiti: perché non spingersi oltre il riflesso rosso e osservare la retina in midriasi farmacologica? Il retinoblastoma: rarissimo e gravissimo.
E)MMG e PEDIATRA: La papilla del Nervo Ottico: Ipertensione endocranica, Flogosi, Glaucoma (quadri patologici di papille del nervo ottico)

10.30 – 10.45: Coffee Break e instillazione del collirio

10.45 – 11.45: SESSIONE 2 – Proiezione di quadri retinografici: Commento dell’immagine con
interventi dei colleghi

Osservazione di quadri retinografici e loro corretta interpretazione guidata dall’oculista

11.45 in poi: SESSIONE 3 – Uso pratico dell’Oftalmoscopio

Uso dell’oftalmoscopio diretto sui volontari: In questa sessione ciascuno avrà l’occasione di utilizzare tre tipi di oftalmoscopi diretti di diverso modello su oltre 40 occhi, e potrà osservare un fundus allo scopo di ricercare i segni delle patologie internistiche di interesse di MMG e PEDIATRI

 

0